Obiettivo 13 - Lotta contro il cambiamento climatico

Video Correlati

26 Giu 2020

Dentro la “La crudele pedagogia del virus”, per citare il titolo dell'ultimo libro di Boaventura de Sousa Santos, Massimo De Marchi, geografo e professore di Agroecologia, Politiche ambientali all'Università di Padova, affronta un viaggio in un luogo apparentemente lontano, esplorazione geografica dell'Amazzonia come icona territoriale. A novembre 2019 ci si preoccupava della conferenza delle parti sui cambiamenti climatici, spostata da Santiago del Cile a Madrid alla ricerca di un luogo "sicuro" vista la crisi sociale del Cile...e poi? Un virus assorbe l'attenzione su un frammento di presente, distaccato ed isolato da una continuità di stratificazioni del capitalismo della crisi, e tutto è dimenticato. La pandemia arriva in Amazzonia. Ed è da lì che De Marchi parte, da questa icona della Terra, dove si fronteggiano l'accumulazione per spoliazione e le aspirazioni della giustizia climatica, per spiegare dinamiche che coinvolgono anche Paesi molto lontano dall'America del Sud.