Musica senza barriere con la cooperativa Smg

03 Set 2015

La cooperativa Scuola Musicale Giudicarie ha adottato una metodologia formativa che favorisce l'insegnamento di uno strumento musicale alle persone con disabilità in modo che il pentagramma non sia più una ‘barriera’.

La musica è un linguaggio che consente di esprimersi e di ricavare felicità e autostima. Per i ragazzi disabili, però, assimilare le posizioni sugli strumenti può risultare difficoltoso.

Il sistema, denominato Figurenotes, è stato ideato in Finlandia e si basa su una rappresentazione grafica concreta del suono da produrre che aiuta ad individuare le corrette posizioni sullo strumento musicale.

I benefici per le persone con disabilità che imparano a suonare sono numerosi. Anche le famiglie e la comunità traggono benefici. 

Nel video le immagini della presentazione del progetto Figurenotes e le interviste a Gabriella Ferrari, insegnante della Scuola musicale Giudicarie, e Annely Zeni, direttrice del corso Figurenotes.