L'intervento di Sergio Porta

Video Correlati

04 Giu 2013

In un periodo di crisi finanziaria come quello attuale, l'housing sociale può essere in qualche modo sostitutivo dell'intervento pubblico. È però necessario migliorare i modelli seguiti fino a oggi. "Le risposte date finora - ha evidenziato Sergio Porta, che dirige il Dipartimento di Architettura dell'Università Strathclyde di Glasgow - hanno creato problemi di sostenibilità urbana". È quindi necessario ripensare i modelli esistenti, rimettendo al centro la persona con tutte le sue necessità, sensibilità ed emozioni. "Per farlo non è necessario disegnare meglio, bensì passare dalla progettazione di prodotti all'ideazione di processi".