Alimentari: famiglie più attente a cosa comprano

27 Nov 2013

Il modo di fare la spesa delle famiglie, trentine e italiane, è molto cambiato negli ultimi anni: c’è più attenzione alla qualità dei prodotti e si evitano inutili sprechi razionalizzando meglio la spesa.

Dal convegno della cooperazione di consumo emergono le nuove abitudini dei consumatori, ma anche la necessità, in Trentino, di ripensare un sistema che fino a oggi ha permesso a 201 paesi di avere un servizio commerciale, ma che inizia a diventare difficilmente sostenibile senza un impegno di tutti gli attori del territorio.

Nel servizio interviste ad Albino Russo, responsabile dell’Ufficio studi economici dell’Associazione nazionale delle cooperative di consumatori – Coop, Giuseppe Fedrizzi, responsabile del settore consumo della Federazione Trentina della Cooperazione, Renato Dalpalù, presidente di Sait, e Matthias Gasser, Amministratore delegato della ditta Menz & Gasser.