L’acqua un diritto negato

Video Correlati

03 Gen 2014

“L’acqua un diritto negato” è un documentario di Carlo Bridi, realizzato da Mediaomnia.

Estratto dal retro di copertina:

Oltre 1.000 milioni di persone non hanno accesso alle fonti d’acqua pulita, 3,4 miliardi sono costretti a consumare acqua di qualità insicura, mentre l’80% delle malattie contratte nei Paesi impoveriti sono causate dalla cattiva qualità dell’acqua consumata. Il 12% della popolazione mondiale utilizza l’85% delle risorse idriche del pianeta. La denuncia è idi Greenaccord che definisce quella dell’acqua una delle sfide più impegnative che l’umanità è chiamata ad affrontare. (…) Per il 2025 la popolazione che vivrà in assoluta scarsità d’acqua supererà il miliardo e 800 milioni. I prelievi di acqua sono triplicati negli ultimi 50 anni.

Sono questi alcuni dei motivi che hanno portato l’Assemblea delle Nazioni Unite a dichiarare il 2013 <<Anno Internazionale della Cooperazione nel settore idrico>> nell’ambito del <<Decennio Internazionale dell?Acqua Water for Life 2005-2015>>. La risoluzione approvata dallOnu sottolinea <<l’importanza cruciale dell’acqua nei processi di sviluppo sostenibile, inclusa l’integrità dell’ambiente e il riscatto dalla povertà e dalla fame. L’acqua, ricorda ancora il documento, è indispensabile per la salute e il benessere delle persone ed è elemento essenziale per il raggiungimento degli otto obiettivi del millennio>>.

L’anno dedicato all’acqua dovrebbe essere l’occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi legati alle carenze di risorse idriche e sulle possibili soluzioni. Obiettivo dell’Onu sarebbe quello di dotare di almeno 20 litri d’acqua pulita al giorno a tutte le persone del pianeta.